tre cime (ohmmmm)

Verso le pale di Misurina

Verso le pale di Misurina

Tre giorni di yoga dopo tre cime di montagna.
Dovevo ancora digerire le fatiche di domenica scorsa, e ogni tentativo precedente di scrivere qualcosa era fallito miseramente: evidentemente i tempi non erano ancora maturi.

Oggi va meglio; sto partecipando a questo stage di yoga ed è la mia prima esperienza del genere.
Dopo due giorni di pratica piuttosto intensa sembra che il mio corpo abbia smesso di ribellarsi ai miei tentativi di riprendere il controllo delle operazioni. Finalmente !

Nei rari momenti di pausa ritorno con il pensiero alla gara: cosa mi resta di quelle Tre Cime, al di la delle meraviglie del paesaggio e della soddisfazione di aver terminato in modo migliore di quanto quel giorno le mie condizioni fisiche mi avessero autorizzato a sperare ? Mi resta l’esperienza estrema della gestione di un impegno che la mia mente aveva deciso di sostenere, ma il mio corpo stava rifiutando. Ho avuto momenti molto difficili, momenti di sconforto, e anche di sofferenza a causa di traumi precedenti non ancora interamente riassorbiti. Ed è ancora nitido nella mia memoria il momento in cui avrei voluto fermarmi e mettermi a dormire… è stato uno dei momenti peggiori, avevo davanti a me la salita di circa 1.200 metri per raggiungere la forcella Lavaredo e dopo poche centinaia di metri sentivo un bisogno fortissimo di dormire, mi sembrava di non poter fare niente di diverso.

L’immagine più forte che mi resta questa volta non è la maestosità delle cime o la bellezza dei panorami, è solamente quella di una mente che per circa nove ore e mezza ha dovuto gestire e controllare un corpo che protestava con determinazione dinanzi alla demolizione di quelli che credeva essere i suoi limiti.

Rifugio Città di Carpi

Rifugio Città di Carpi

E ora mi rileggo: la mente che deve gestire un corpo che protesta dinanzi alla demolizione di quelli che credeva essere i suoi limiti… ma sto parlando del trail o dello yoga ?
😀

Visualizza tutta la galleria di foto

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.